Bottega del vino Dolcetto di Dogliani

Logo Dogliani
Foto illustrativa Foto illustrativa Logo Poderi

mappa (googlemap)

Nel corso della propria storia i Poderi Luigi Einaudi sono cresciuti acquisendo numerosi vigneti sempre scelti rispettando la regola che un grande vino può solo provenire da una grande vigna e da un grande terroir; ne sono un chiaro esempio una delle prime acquisizioni, il cru "San Luigi" a Dogliani e una delle più recenti, il cru "Cannubi" a Barolo.
Avere come primo obbiettivo la qualità è naturalmente anche regola di cantina in casa Einaudi e i vini prodotti rispecchiano la tradizione di Langa arricchita da recenti apporti innovativi nel lavoro in vigna e in cantina. Le numerose attestazioni che i vini Einaudi hanno ricevuto dalla stampa di settore e dalle maggiori Guide nazionali ed estere confermano che la strada della qualità porta sempre a grandi risultati.
Aprono la serie il Dogliani DOCG nelle due versioni, il "Vigna Tecc" Dolcetto di Dogliani Superiore proveniente dalla selezione dei più vecchi crus, ed "i Filari" dai migliori filari appunto. A seguire ma non meno importante il Dolcetto di Dogliani "Classico" proveniente dall'assemblaggio delle uve di tutti i Poderi.
Il Barolo DOCG e i sui crus "Cannubi" e "Costa Grimaldi" ne sono la parte più illustre e richiesta in prevalenza dai mercati internazionali, seguono la Barbera DOC Piemonte maturata in piccole botti, il Nebbiolo DOC Langhe, il Moscato DOCG, il "Vigna Meira" un vino bianco di singolare personalità proveniente da un vigneto di Pinot Gris realizzato con cloni alsaziani.
Infine il "Luigi Einaudi", un importante Langhe Rosso DOC frutto di un originale assemblaggio "piemontese-bordolese" composto da uve cabernet e merlot con barbera e nebbiolo, già molto apprezzato dal mercato e premiato dalla critica.
Il Barolo chinato e le grappe di Dolcetto e Barolo, provenienti da vinacce proprie e distillate nella Distilleria Villa Rosati, completano la linea di prodotti dei "Poderi Einaudi".

torna all'elenco aziende

www.poderieinaudi.com

Poderi "L. Einaudi"

Borgata Gombe, 31/32
12063 Dogliani (CN)

tel +39 0173.70191
fax +39 0173.742017
cell n.d.

info@poderieinaudi.com

Servizi
Vendita diretta e degustazione in azienda su prenotazione. Orari 9:00 - 11:00; 14:00 – 17:00.

Lingue parlate
Inglese, francese, spagnolo

Persona da contattare
Giorgio Franco, Barbara Pansa, Lorenzo Raimondi

 
 

Dogliani DOCG "Vigna Tecc"

IL VINO DOGLIANI DOCG "VIGNA TECC"

VITIGNO: Dolcetto di Dogliani.

SOTTOZONA E VIGNETO CON TIPOLOGIA TERRENO:
Madonna delle Grazie – medio impasto calcareo.

EPOCA VENDEMMIA:
Settembre, seconda quindicina.

VINIFICAZIONE E AFFINAMENTO:
Acciaio 12 mesi e 2 mesi bottiglia.

TEMPERATURA DI SERVIZIO: 18°-20° C

CARATTERISTICHE DEL VINO E SUO ABBINAMENTO CON IL CIBO:
Grande vino da medio invecchiamento, di colore rosso rubino carico con riflessi violacei, di profumo fresco ricco in sentori di frutta, di gran corpo con intensi sapori di sottobosco e gradevolmente tannico, livemente amandorlato nel finale.
Lo consigliamo con tutte le carni rosse crude o di media cottura, e con i formaggi di bassa e media stagionatura.

NUMERO DI BOTTIGLIE
n.d.

VIGNETI

Estensione vigneti per superficie: 50 ha
Tipologia di uva piantata: Dolcetto, Barbera, Nebbiolo, Nebbiolo per Barolo, Chardonnay, Pinot Grigio, Merlot, Cabernet Sauvignon.

SOTTOZONE

Dolcetto:
S. Luigi, S. Giacomo cru "I Filari", Madonna delle Grazie cru "Vigna Tecc"

Barolo:
Cannubi, Terlo cru "Costa Grimaldi"

Cru: Vigna Tecc
Vigneti in: Dogliani
Longevità vigne: 27/69 anni
Uva: Dolcetto
Sottozona: Madonna delle Grazie
Altitudine: 380 mt slm
Esposizione: Sud- Sud/est
Allevamento: Guyot
Terreno: medio impasto calcareo

Cru: I Filari
Vigneti in: Dogliani
Longevità vigne: 25/45 anni
Uva: Dolcetto
Sottozona: San Giacomo
Altitudine: 370 mt slm
Esposizione: Ovest
Allevamento: Guyot
Terreno: medio impasto calcareo

Cru: Cannubi
Vigneti in: Barolo
Longevità vigne: 15/43 anni
Uva: Nebbiolo da Barolo
Sottozona: Cannubi
Altitudine: 220 mt slm
Esposizione: Sud
Allevamento: Guyot
Terreno: Marna Bianca di Sant'Agata e misto sabbioso

Cru: Costa Grimaldi
Vigneti in: Barolo
Longevità vigne: 23 anni
Uva: Nebbiolo da Barolo
Sottozona: Terlo
Altitudine: 300 mt slm
Esposizione: est
Allevamento: Guyot
Terreno: Marna Bianca di Sant'Agata e misto impasto.

ALTRI VINI BARBERA PIEMONTE DOC
Delle uve barbera delle vigne Einaudi a San Luigi e San Giacomo in Dogliani nasce questo vino di gran carattere di colore rosso rubino con riflessi granata, di profumi intensi e maturi, di buon corpo e fresco sapore di frutto rosso, ingentilito dai tannini del legno che lo rendono morbido e complesso. Dodici mesi di maturazione in piccole botti e qualche mese in vetro ne completano l'affinamento.
La produzione annua è di circa 14.000 bottiglie.

LANGHE NEBBIOLO DOC
Dai vigneti Einaudi in Neive nasce questo elegante vino da medio invecchiamento di colore rosso granato, con persistente aroma fruttato, di buon corpo e piacevole da bere anche da giovane. Un delicato finale di frutto rosso in cui si intravedono le spezie.
La produzione è di circa 16.000 bottiglie all'anno.

LANGHE ROSSO LUIGI EINAUDI DOC
Grande da invecchiamento di colore rosso granato intenso, profumo avvolgente ricco in sentori di prugna cotta e ribes nero con fondo di vaniglia, di buon corpo e ricca struttura tannica, morbido con intensi sapori di frutta e tannini bilanciati ed eleganti, leggere spezie nel finale che dichiara la componente "piemontese". Proviene da uve cabernet, merlot, barbera e nebbiolo coltivate dall'azienda agricola Einaudi in Barolo e Dogliani.
Le bottiglie prodotte sono circa 4.500 ogni anno.

BAROLO DOCG "CANNUBI"
Nasce dalla Vigna Cannubi della Tenuta Einaudi nei Cannubi a Barolo posta a 220 m., esposta a sud e sud-est e composta da marne grigio-biancastre di Sant'Agata, ricche in sabbia. Vino di gran classe che esprime l'eleganza propria del territorio, di un brillante colore rosso granato cui il tempo dona lievi tonalità ambrate, esuberante nei profumi di frutto e spezie, di grande struttura, sapore pieno e vellutato, con lungo finale di goudron e spezie. La caratteristica tannicità assicura lunga tenuta in bottiglia, fino a 25-30 anni nelle migliori annate.
La produzione annua è di circa 12.000 bottiglie.

BAROLO DOCG
Nasce dai vigneti Einaudi a Vigna Terlo in Barolo. Grande vino da invecchiamento, di colore rosso granato con riflessi ambrati, di profumo intenso e persistente, di gran corpo e sapore pieno, austero e vellutato. Con il tempo acquista complessità, man mano che gli eterei aromi di spezie, tartufo e cuoio vanno sostituendo il fruttato dei primi anni di vita.
La produzione è di circa 14.000 bottiglie ogni anno.

BAROLO DOCG "COSTA GRIMALDI"
Frutto di un'accurata selezione nei vigneti Einaudi a Vigna Terlo in Barolo. Grande vino di Langa, di colore rosso granato e tonalità ambrate, di profumo intenso ed avvolgente, di gran corpo ma morbido nei tannini, con lungo finale speziato.
La produzione è di circa 7.000 bottiglie per anno.

DOGLIANI DOCG "I FILARI"
Frutto di una selezione di uve provenienti dai migliori filari delle vigne Einaudi in Dogliani rappresenta una diversa interpretazione di un vino che la tradizione vuole sia degustato "giovane" e che invece si esprime al meglio al suo terzo anno di vita. Vino di colore rosso rubino carico tendente al violaceo, di profumo fresco ricco in sentori di frutta, di corpo potente e strutturato con intensi sapori di frutto rosso, tannini bilanciati ed eleganti, speziato ed avvolgente in un lungo e persistente finale.
La produzione è di 2.500 bottiglie ad anno.

DOLCETTO DI DOGLIANI DOCG
Nasce dai vigneti Einaudi posti sui bricchi di S.Luigi, S.Lucia e Madonna delle Grazie in Dogliani. Tradizionale vino che nel doglianese raggiunge la sua massima espressione, rosso rubino con profumi fruttati, sapori freschi di piccolo frutto rosso, ammandorlato nel finale. Otto mesi di maturazione in vasche di acciaio e due mesi in vetro ne completano l'affinamento.
La produzione conta circa 110.000 bottiglie all'anno.

LANGHE BIANCO DOC "VIGNA MEIRA"
Da un vitigno presente fin dal 1897 nella vigna di San Luigi a Dogliani, poi identificato come "Tocai Pinot Gris" e riprodotto per clonazione, era nato un singolare vino bianco vinificato alla moda borgognona, con fermentazione e "batonage" in barriques per 8 mesi e lungo affinamento in vetro, ora questo vino viene prodotto con un nuovo impianto di Pinot Grigio di cloni Alsaziani. Di colore giallo paglierino, bouquet di agrumi e frutto esotico con note minerali, ha grande struttura e notevole capacità di invecchiamento.
Sono prodotte soltanto 1.500 bottiglie per anno.