Bottega del vino Dolcetto di Dogliani

Logo Dogliani
Foto illustrativa Foto illustrativa Logo Az. Agr. Aldo Marenco di Marenco Claudio

mappa (googlemap)

La storia della nostra azienda vitivinicola è anche quella della nostra famiglia, i Marenco, radicata saldamente a Dogliani, paese delle Langhe legata alla viticoltura da secoli.
La nostra azienda possiede 25 ettari di terreno, dei quali 12 dedicati alla vite (Dolcetto e Barbera) nella famosa sottozona "Madonna delle Grazie" ad un'altitudine di 400-450 mt s.l.m.
Ne ricaviamo vini fragranti e preziosi, tutti a Denominazione di Origine, che portano i nomi suggestivi delle vigne dalle quali nascono: Dolcetto di Doglilani "Pirun", "Bric", "Surì", il Dolcetto di Dogliani Superiore "Parlapà", il Piemonte Barbera "Pirona". In tutto produciamo ogni anno circa 70-80.000 bottiglie, controllate scrupolosamente da noi e destinate ad un mercato selezionato di importatori, ristoranti, enoteche, vinerie, negozi specializzati e privati consumatori del mondo.

torna all'elenco aziende

www.marencoaldo.it

Az. Agr. Aldo Marenco di Marenco Claudio

Fr. Pamparato, Borg. Pironi, 25
12063 Dogliani (CN)

tel +39 0173.721090
fax +39 0173.720903
cell n.d.

info@marencoaldo.it

Servizi
Vendita diretta in azienda e degustazioni. Sempre presenti in azienda si preferisce preavviso di almeno 2 giorni.

Lingue parlate
inglese, francese

Persona da contattare
Claudio Marenco

 
 

Parlapà Superiore Dogliani DOCG

IL VINO PARLAPÀ SUPERIORE DOGLIANI DOCG

VITIGNO: Dolcetto 100%.

SOTTOZONA E VIGNETO CON TIPOLOGIA TERRENO:
un'unica vigna esposta in pieno a sud nella sottozona "Madonna Delle Grazie" sulle colline di Dogliani. Sottoposta ad attento diradamento estivo e rigorosa selezione delle uve in vendemmia, dà una resa media annua di Kg. 6.000 di uva per ettaro. Le uve provengono da coltivazione biologica certificata I.C.E.A.

EPOCA VENDEMMIA:
n.d.

VINIFICAZIONE E AFFINAMENTO:
Vinificazione classica, con diraspatura e macerazione sul cappello per 8 o 10 giorni, cui seguono le due fermentazioni, alcolica e malolattica, controllate con cura meticolosa.
Matura in botti di legno da 30 ettolitri per circa 15 mesi fino all'imbottigliamento, che avviene solo dopo ripetute degustazioni. Si affina in bottiglia per un paio di mesi prima di essere avviato al mercato.

TEMPERATURA DI SERVIZIO: migliora per i primi 4 o 5 anni dalla vendemmia ed è consigliabile servirlo ad una temperatura attorno ai 18° C

CARATTERISTICHE DEL VINO E SUO ABBINAMENTO CON IL CIBO:
sorprendente per la complessità della struttura, si presenta con un colore rubino intenso e profondo dai vivaci riflessi violacei ed un impatto olfattivo ampio, etereo e persistente di frutta sotto spirito e confettura di mirtilli. L'accenno elegante di vaniglia si completa con un sapore pieno, caldo e sapido, appena tannico, dal finale piacevolmente amarognolo.
È sufficientemente strutturato ed armonico da accompagnare una cucina elaborata ed importante: le paste ripiene, le carni stufate o brasate, i formaggi stagionati.

NUMERO DI BOTTIGLIE
n.d.

VIGNETI

Sottozona Pironi, Madonna delle Grazie, Dogliani - altitudine 400-450 mt

Vigneti:
Tot. Estensione: HA 10.1465
Dolcetto di Dogliani DOC: HA 6.3015
Piemonte Barbera DOC: HA 1.9450
Langhe bianco Doc Favorita: HA 0.30
Langhe rosso DOC Merlot: HA 0.72
Dogliani DOCG: HA 0.88

ALTRI VINI n.d.