Bottega del vino Dolcetto di Dogliani

Logo Dogliani
Foto illustrativa Foto illustrativa Logo La Fusina

mappa (googlemap)

La cascina è il fulcro della vita: se ci sono molte ragioni e molti modi per avvicinarsi al vino uno di questi può essere conoscere da vicino il modo di vinificare che ancora si usa in campagna, cioè conoscere e gustare i vini "La Fusina".
Fin dal lontano 1792, come testimonia un'antica mappa ritrovata nel solaio della cascina, l'azienda agricola La Fusina era coltivata parte a vigna, nei terreni meglio esposti al sole, ed a prato e frumento nel fondovalle.
Gli attuali proprietari, Luigi Abbona e famiglia, abitano la Fusina dal 1914 e sin dall'inizio il lavoro nei filari e la vinificazione sono state le principali attività: dei venti ettari di cui è costituita l'azienda, quindici sono infatti coltivati a vigneto.
La frazione Santa Lucia, dove è situtata l'azienda, è uno dei luoghi più suggestivi del territorio doglianese.
L'amenità e la tranquillità dei luoghi, il terreno particolarmente vocato alla vite, le favorevoli esposizioni dei vigneti, l'attento lavoro in cantina sono tutti elementi che concorrono alla produzione di vini di elevata qualità, vini molto versatili e di spiccata personalità, pronti a stupire anche i palati più eleganti.

torna all'elenco aziende

www.lafusina.com

La Fusina

Fraz. Santa Lucia, 33
12063 Dogliani (CN)

tel +39 0173.70488
fax +39 0173.742728
cell n.d.

info@lafusina.com

Servizi
Vendita diretta tutti i giorni dalle 8:30 alle 19:00 circa, preferibile un preavviso.

Lingue parlate
inglese, francese

Persona da contattare
Abbona Federica, Massimo, Luigi e Gabriella

 
 

Dogliani DOCG Vigna Cavagne'

IL VINO DOGLIANI DOCG VIGNA CAVAGNE'

VITIGNO: Dolcetto di Dogliani.

SOTTOZONA E VIGNETO CON TIPOLOGIA TERRENO:
Fraz. Santa Lucia, sotto zona borgata dei Fossati.– Nome del vigneto: Cavagnè. Tipologia Terreno: in parte rossi e in parte più chiari e calcarei.

EPOCA VENDEMMIA:
Ottobre

VINIFICAZIONE E AFFINAMENTO:
Vinificazione tradizionale a cappello emerso con follature, affinamento parte in inox, parte il legno per 12 mesi, dopodichè affinamento in bottiglia per 8 mesi.

TEMPERATURA DI SERVIZIO: 18°

CARATTERISTICHE DEL VINO E SUO ABBINAMENTO CON IL CIBO:
Grande ricchezza di colore rubino con note violacee; al naso inebriante profumo di viola e lampone e dal sapore vigoroso, caldo, con buona tannicità.
Accompagna egregiamente selvaggina, piatti a base i carni rosse o primi piatti dal sapore intenso.

NUMERO DI BOTTIGLIE
n.d.

VIGNETI

ALTRI VINI DOGLIANI DOCG: 6000 bottiglie
DOLCETTO DI DOGLIANI – Vigna Gombe: 10.000 bottiglie
LANGHE DOLCETTO DOC: 50.000 bottiglie
BAROLO DOCG: 5.000 bottiglie
LANGHE ROSSO DOC – P.Nero: 5.000 bottiglie
BARBERA D'ALBA DOC – La Castella: 4.000 bottiglie
BARBERA D'ALBA DOC: 4.000 bottiglie
PIEMONTE BARBERA DOC: 5.000 bottiglie
LANGHE CHARDONNAY DOC: 5.000 bottiglie
VINO PASSITO BRIC PRAC: 1.000 bottiglie

TOTALE BOTTIGLIE ANNUE CIRCA 100.000

BAROLO DOCG
Colore: rosso rubino con tenui riflessi granato, sfumature rosso amaranto.
Profumo: intenso, pulito con note di ciliegia marasca, ribes nero e mora, sensazione retroolfattiva con ricordo di fieno e pepe; ricordo di tabacco e cuoio; sensazione tannica in leggero esubero; giovani sentori di legno dolce e finale di marmellata di lamponi.
Affinamento in legno: per 24 mesi, in tonnò provenienti dalla Francia al 1°-2° passaggio. Dopo ciò 12 mesi di assemblaggio in acciaio. Infine 8 mesi di affinamento in bottiglia.

BARBERA D'ALBA DOC – LA CASTELLA
Il piccolo vigneto che produce questo Barbera si trova nella zona del Barolo, alla sommità di un colle molto soleggiato. La produzione è di poche migliaia di bottiglie ed il vino è affinato per circa 12 mesi in barriques. È un vino suadente, di grande corposità ed armonia, dai profumi speziati e complessi. Accompagna meravigliosamente i piatti della cucina tradizionale piemontese.

LANGHE ROSSO – P.NERO
L'ottima esposizione, da ovest verso est, e il medio impasto del terreno con sabbia, oltre il 20%, rendono al vitigno Pinot Noir quelle peculiarità che lo elevano a valori internazionali. Il colore rosso rubino carico con riflessi amaranto, il profumo intenso fruttato, dovuto alla presenza di bacche rosse e in prevalenza di ribes, anticipano la morbidezza di questo P. Nero. Presenta una buona struttura e valori di acidità bassi, che si rivelano versatili negli abbinamenti con tutti i primi piatti ed ottimi con le carni bianche e rosse leggere. Nonostante questo vino esalti piatti di media intensità, diviene indimenticabile se accompagnato con portate a base di pesce.